Domenico Avezzano

Nome: Domenico

Cognome: Avezzano

Data di nascita: 16/09/1967

Luogo di nascita: Acquaviva delle Fonti (BA)

Titolo Accademico: Dottore Magistrale

Email: domenico.avezzano@libero.it

Istruzione e Formazione

  • 2020 – Laurea Specialistica in “Scienze delle Professioni Sanitarie Tecniche Diagnostiche” presso l’Università degli Studi dell’AQUILA
  • 2012 – Master Universitario di 1°livello in “Management per le Funzioni di Coordinamento delle Professioni Sanitarie.
  • 2020 – Corso di perfezionamento in Neuroradiologia per Tecnici di Radiologia Medica (Facoltà di Medicina e Chirurgia di Bari)
  • 1996 – Diploma di Abilitazione all’esercizio della Professione di Tecnico Sanitario di Radiologia Medica.
  • 1993 – Diploma di Informatica per Operatore e Programmatore

Occupazione

  • dal 01/01/2020 Coordinatore TSRM P.O. “VALLE D’ITRIA” MARTINA FRANCA
  • dal 2001 al 2002 presso il servizio di Radiodiagnostica SS Annunziata
  • dal 2003 al 2012 presso la sezione TC P.O. “SS Annunziata”;
  • dal 2012 al 2019 presso la sezione di Risonanza Magnetica del P.O. “SS Annunziata” Taranto;

Informazioni complementari

  • 2012 – 2020 Segretario Ordine Professionale TSRM PSTRP Interprovinciale Bari-Taranto- Barletta-Andria-Trani con incarico di predisporre il Piano Triennale Prevenzione della Corruzione, della Trasparenza e Integrità.
  • 2012 2015 e 2020 Componente della Commissione esami di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia presso l’Università di Bari – Facoltà di Medicina”
  • 2006 – 2011 Revisore dei Conti del Collegio Professionale Provinciale TSRM Bari Taranto.

Partecipazione a numerosi eventi formativi in qualità di Relatore e discente.

Delega:

  • Progettualità e sviluppo informatico.
  • Implementazione strumenti informatici a servizio di tutte le deleghe.
  • Piattaforma iscrizioni.
  • Gestione iscrizioni ad albi ed elenchi speciali.

“Sono fiero e orgoglioso di essere il rappresentante di un grande gruppo di lavoro. Voglio ringraziare tutti coloro che mi hanno attribuito il consenso, sento un profondo senso di responsabilità per il mio e per il nostro mandato e per il compito che questo Consiglio Direttivo e tutte le CdA- siamo chiamati ad assolvere.”